Avventure recenti

VIETNAM.DAY.10.MU CAN CHAI

VIETNAM.DAY.10.MU CAN CHAI

VIETNAM.DAY.10.MU CAN CHAI Al mercato di Nghia Lo ci rendiamo conto dell’essenza più profonda della parola “onnivoro”. Abbiamo scelto come tappa Nghia Lo più come scalo tecnico che per la sua bellezza e men che meno perché sia famosa (nemmeno la Lonely Planet, la “Bibbia […]

VIETNAM.DAY.09.NGHIA LO

VIETNAM.DAY.09.NGHIA LO

Che il fango e gli imprevisti sarebbero stati il tema della giornata l’avremmo dovuto capire sin dal mattino. Ma andiamo con ordine. Sveglia verso le 7. Approfitto per una ripresa con il mini-drone che, pochi attimi dopo il decollo, cade come un sasso nella risaia […]

VIETNAM.DAY.08.MAI CHAU

VIETNAM.DAY.08.MAI CHAU

Lasciamo Hanoi alle spalle diretti verso Mai Chau a mattinata inoltrata. Ci aspettano circa 200 km che alle medie che si riescono a tenere nelle strade non prive di continue sorprese possono essere 5/6 ore di smotorata. Infatti così sarà. Uscire da Hanoi non è […]

VIETNAM.DAY.07.HANOI

VIETNAM.DAY.07.HANOI

Ad Hanoi abbiamo una priorità: trovare una moto per avventurarci nel nord nella prossima settimana. Ci impieghiamo veramente poco tempo – e denaro – a recuperare una apparentemente solida Honda XR 150. In effetti qui la scelta é limitata a 2/3 modelli: le onnipresenti Honda […]

VIETNAM.DAY.06.HUE

VIETNAM.DAY.06.HUE

Ad esclusione della Città Imperiale, i punti di interesse principali a Hue sono fuori città, per cui, altro giro e altro scooter affittato, direttamente nel nostro ostello. Visitiamo tranquilli la Città Imperiale – o quello che ne rimane, essendo stata centro di comando dell’esercito del […]

VIETNAM.DAY.05.MY SON, TRA QUE & DANANG

VIETNAM.DAY.05.MY SON, TRA QUE & DANANG

La sveglia suona presto. Più del solito. Alle 5 siamo già in sella verso il santuario di My Son, dove arriviamo poco dopo le 6, appena aperti i cancelli. Il santuario, patrimonio UNESCO, è costituito da quello che rimane di 70 monumenti sacri Hindu costruiti […]

VIETNAM.DAY.04.MARBLE MOUNTAINS & HOI AN

VIETNAM.DAY.04.MARBLE MOUNTAINS & HOI AN

Il menu della giornata è fitto ma lo scooter ci permette spostamenti piuttosto agili e ne approfittiamo. Lasciamo presto Hoi An diretti fuori città, prima verso Tra Que, un villaggio dove un gruppo di contadini si sono organizzati per far provare ai curiosi la vita […]

VIETNAM.DAY.03.HOI AN

VIETNAM.DAY.03.HOI AN

Sul breve volo da Nha Trang a Da Nang proviamo ad incastrare la logistica dei giorni successivi. Da Da Nang, dove atterreremo, dobbiamo trovare un modo per andare ad Hoi An dove abbiamo previsto di stare due notti. In più, essendo di passaggio a Da […]

VIETNAM.DAY.02 – NHA TRANG

VIETNAM.DAY.02 – NHA TRANG

A Nha Trang arriviamo nel tardo pomeriggio. Tempo zero e lasciati gli zaini dove staremo la notte, siamo di nuovo su di uno scooter affittato nell’hotel gestito da personale russo. Nha Trang è infatti cambiata molto da quando sono stato nel 2009. Da cittadina di […]

VIETNAM.DAY.01 – HO CHI MINH

VIETNAM.DAY.01 – HO CHI MINH

Sbarchiamo a Ho Chi Minh che è mattina presto ma la temperatura è già oltre i 30°C e l’umidità sopra l’80%. Non abbiamo un posto dove stare la notte perché il piano dovrebbe prevedere la ripartenza per Nha Trang la sera stessa, così il taxi […]

The world’s longest Tibetan bridge

The world’s longest Tibetan bridge

With its almost 600 mts length, the Tibetan bridge in Claviere (Italy) is supposed to be the longest in the world. Walking over it is something everyone should have in his own bucket list. It takes slightly more than 1 hr to go over the […]

Ibiza. Just breathe.

Ibiza. Just breathe.

 I’ve been to Ibiza several times. Most of the times living and enjoying the “loud” part of the island: world class DJs animating wild parties for a colourful, fun and international “fauna” and days on pristine beaches to recover from massive hangovers. Being there for […]

Starlight room

Starlight room

A room with glass ceilings in the middle of the Dolomites with just snow and stars all around. When simplicity is pure Beauty.  Want to know more? Take a look at Starlight Room website.  

Natale in Kerala

Natale in Kerala

Giorno.24.Natale in Kerala Con più di 2.600 Km macinati e solo qualche piccolo intoppo, siamo stra-contenti di aver cavalcato la gloriosa Royal Enfield fino ad ora. E’ stata una insostituibile compagna di avventura. Siamo partiti per l’India senza rete e senza filtro. Senza neanche sapere […]

Delhi.Un vigilia di Natale speciale

Delhi.Un vigilia di Natale speciale

Honeymoon.Giorno.23.Delhi.Un vigilia di Natale speciale Oggi abbiamo fatto la cosa che ci riesce meglio. Ridere. L’India ci ha dato tantissimo. Ci ha tirato un pugno nello stomaco. Così forte da farci vomitare e svuotare di tutto per ri-riempirci a modo suo.  Di tutta la enorme […]

Albe e riparazioni

Albe e riparazioni

Giorno.21.Albe e riparazioni La sveglia oggi suona più presto del solito. Alle 6.30 siamo già in sella alla Enfield scoppiettante verso il Man Sagar Lake da dove vorremmo vedere il nuovo giorno nascere. Cosi succede. Uno di quegli spettacoli che l’India sa regalare, con la […]

Celebrando i 2.000 Km percorsi, a modo nostro!!!

Celebrando i 2.000 Km percorsi, a modo nostro!!!

Giorno 20. Celebrando i 2.000 Km percorsi, a modo nostro!!! Anche oggi ci aspetta tappa breve. Pushkar-Jaipur, poco piu di 140Km Anche oggi prendiamo la via meno battuta e allunghiamo di un centinaio di km per passare dal Sambhar Lake, il lago di sale piú […]

Osare

Osare

Giorno 17.Osare Per oggi avremmo solo poco meno di 200Km da macinare (che equivalgono a 4 ore abbondanti nelle condizioni delle strade locali). E’ una tappa “breve”: Udaipur – Lakshman Sagar. Ci lasciamo quindi alle spalle la città dei laghi ai cui lussi ci siamo […]


IN EVIDENZA

Delhi.Un vigilia di Natale speciale

Delhi.Un vigilia di Natale speciale

Honeymoon.Giorno.23.Delhi.Un vigilia di Natale speciale

Oggi abbiamo fatto la cosa che ci riesce meglio.
Ridere.
L’India ci ha dato tantissimo. Ci ha tirato un pugno nello stomaco. Così forte da farci vomitare e svuotare di tutto per ri-riempirci a modo suo. 
Di tutta la enorme Bellezza e delle altrettanto enormi contraddizioni che solo Lei sa offrire.
Oggi abbiamo riso e giocato e ci siamo divertiti un mondo con i bambini dello slum di Sanjay Niwas.
Sanjay Niwas é un “piccolo” slum (forse un migliaio di abitanti, dove quelli più popolosi arrivano a 40/60.000) a sud di Delhi.
E’ un insediamento abusivo di catapecchie misto a mini-casette di pochi metri quadri in muratura con soffitti di lamiera.
Le abitazioni più fortunate hanno l’elettricità. L’acqua è distribuita dalle autobotti del governo una volta a settimana.
A volte basta. Spesso no. Non è assolutamente potabile ma spesso é l’alternativa gratis ad un bene che tanti non si possono permettere (l’acqua in bottiglia).
Le fogne sono a cielo aperto e i bagni comuni.
I problemi grossi si hanno nella stagione calda e dei monsoni, quando le piogge portano in giro i tanti rifiuti intasando i canali di scolo.
Dall’alto si scorgono i tetti in lamiera e stracci da dove non mancano spuntare le parabole …
Si. L’acqua é un problema ma in ogni casupola (solitamente mono o bi-stanza 3×3 dove vive un intero nucleo famigliare) non mancano telefoni e TV. India!!

Raggiungiamo Sanjay Niwas a mattina inoltrata. Percorriamo il lungo muro di cinta che circonda lo slum camminando piuttosto circospetti. Non é propriamente un’area turistica e aspettiamo di capire la reazione di chi ci sta intorno. Tempo di prendere un chai tea alla prima bancarella per sciogliere un pò il ghiaccio e veniamo circondati prima da qualche adulto poi da frotte di bambini incuriositi da Elena. Le prime foto insieme fanno il resto (le parola inglesi più conosciute in India sono “selfie e photo”..).
Tempo pochi minuti e ci troviamo a fare il giro angolo per angolo di tutto lo slum e poi seduti in troppi in una casa 3×3 con Elena ancora presa d’assalto dalle foto e a “pirlare” con i bimbi ed io a “pirlare” a modo mio, lasciando in gestione GoPro e Fuji ai bambini (la maggior parte delle foto sono state fatte da loro) fino a cantare “Shape of you” insieme a Maneesh, figlio di un’autista e quindi fortunato abbastanza da avere un 2 stanze con tetto in lamiera (e da studiare).

Da Delhi é tutto, Buon Natale!


All Time Favorites

VIETNAM.DAY.07.HANOI

VIETNAM.DAY.07.HANOI

Ad Hanoi abbiamo una priorità: trovare una moto per avventurarci nel nord nella prossima settimana. Ci impieghiamo veramente poco tempo – e denaro – a recuperare una apparentemente solida Honda XR 150. In effetti qui la scelta é limitata a 2/3 modelli: le onnipresenti Honda […]

VIETNAM.DAY.04.MARBLE MOUNTAINS & HOI AN

VIETNAM.DAY.04.MARBLE MOUNTAINS & HOI AN

Il menu della giornata è fitto ma lo scooter ci permette spostamenti piuttosto agili e ne approfittiamo. Lasciamo presto Hoi An diretti fuori città, prima verso Tra Que, un villaggio dove un gruppo di contadini si sono organizzati per far provare ai curiosi la vita […]

VIETNAM.DAY.03.HOI AN

VIETNAM.DAY.03.HOI AN

Sul breve volo da Nha Trang a Da Nang proviamo ad incastrare la logistica dei giorni successivi. Da Da Nang, dove atterreremo, dobbiamo trovare un modo per andare ad Hoi An dove abbiamo previsto di stare due notti. In più, essendo di passaggio a Da […]

Ibiza. Just breathe.

Ibiza. Just breathe.

 I’ve been to Ibiza several times. Most of the times living and enjoying the “loud” part of the island: world class DJs animating wild parties for a colourful, fun and international “fauna” and days on pristine beaches to recover from massive hangovers. Being there for […]

Starlight room

Starlight room

A room with glass ceilings in the middle of the Dolomites with just snow and stars all around. When simplicity is pure Beauty.  Want to know more? Take a look at Starlight Room website.